Ti e' piaciuto uno dei miei post?

Ti e' piaciuto uno dei miei post?
... E allora fallo sapere anche a me, lasciando un commento qui sotto...
Lo sapevi che dimostrando la propria riconoscenza, si diventa il 25% piu' felici? Vale la pena provare, no?! ;)

sabato 11 ottobre 2014

Filati morbidissimi e dei fantastici... Colori Naturali!


Si, adoro i filati... la sensazione di morbidezza, di naturalezza che accompagna quel sottile intreccio di fibre... la magia a cui si assiste, quando abili mani li intrecciano... fino a formare qualcosa di unico,..

... ma anche la magia di accarezzarli, di tenerli tra le mani... un piacere per gli occhi e per le mani... ma anche per il cuore! 

Quel batuffolo colorato ti riempie la mente di idee, ti coccola e ti scalda... dona luce e colore al tuo mondo...


Quando ho visto i filati di Colori Naturali, per me e' stato un amore a prima vista: non sapevo che si potessero tingere le fibre naturali come il cotone, la lana e la seta, con l'aiuto della natura stessa... creando tonalita' uniche ed irripetibili, sfumature che ricordano un prato in fiore, un bosco autunnale, un gheriglio di noce, un ramoscello secco, una foglia appassita, un fiore vivace...!


Con i colori naturali finalmente possiamo dedicarci ai nostri hobbies preferiti, riservando un occhio di riguardo alla natura: finalmente, niente piu' coloranti chimici, niente che faccia male a noi e all'ambiente, sfumature uniche che vengono direttamente dalla natura...


... e ancora una morbidezza ed un profumo davvero naturali ed incredibilmente profondi: un tuffo in un mondo di morbidezza e colore!


Maria descrive cosi', su Facebook, i suoi filati e la sua opera di creare questi capolavori del colore mediante la tintura a mano e con colori naturali... un'arte nel massimo rispetto della natura e di cio' che ci circonda...

L'impiego dei colori e delle fibre tessili accompagna la storia dell'umanità dalla notte dei tempi. 
Negli ultimi cinquant’anni circa, l’uso massiccio di materiali e coloranti sintetici ha prodotto effetti negativi per la salute delle persone e dell'ambiente. In questo ”mare magum” noi vogliamo focalizzare l’attenzione sul significato culturale, ecologico e di sostenibilità ambientale riconducibile al semplice gesto del vestire. 
L’intreccio di fili è qualcosa che le donne hanno sempre fatto, uno spazio creativo e una minaccia: “andate a fare la calza!!!”, formula liquidatoria assai in voga fino a non tantissimo tempo fa. 
Ora, è evidente che questi inviti potessero provenire solo da qualcuno che non avesse mai provato a fare una calza. Intrecciare fili non è banale, è una delle arti care ad Afrodite, dea della bellezza, la creazione che ne deriva, come il desiderio, è destinata a dissolversi per ri-nascere. 

Arte femminile e non solo, quella dei fili, opportunità per riflettere sul valore della creatività femminile e sulle differenze di genere. Per queste e tante altre ragioni, ci vogliamo occupare di fibre tessili naturali, di fili, di come esaltarne la bellezza con i colori naturali senza offendere l’ambiente, del recupero di saperi antichi o antichissimi per fare cose moderne. 

In un tempo di grandi incertezze forse può servire fermarsi un istante, fare un piccolo passo indietro a ricontattare le proprie radici per fare posto a nuove idee.

... insomma, un ritorno alle nostre origini, quando non esistevano le cose chimiche... quando era la natura che ci aiutava in ogni nostra piccola azione quotidiana... quanto tutto attorno a noi era rispettoso di quel mondo da cui proveniamo ed a cui dobbiamo molto rispetto!!


Ho avuto la bellissima opportunita' di poter testare per voi questi filati davvero incredibili... e nel mio caso anche davvero preziosi, in quanto ho provato due tipi di seta!

Il primo filato e' 100% seta tussah, un filato morbidissimo e profumato, con un'ottima resa: molto leggero e prezioso, in questa tonalita' di blu che ricorda la misteriosa cina... e con il riflesso lucido tipico della seta!


Un filato bijoux, insomma!



Come tutti questi filati naturali, bastano pochi, semplicissimi accorgimenti per garantirci che la nostra creazione resti in perfette condizioni, lavaggio dopo lavaggio...



Gli altri filati sono tutti 100% seta bourette: un filato sempre con un'ottima resa, un po' piu' consistente della seta tussah, ma sempre comunque morbidissimo e prezioso: questi filati hanno un tocco di "grezzo"... il che li rende adatti per cose anche piu' casual e meno eleganti, e volendo anche per qualche capo maschile.


Ho avuto modo di provare queste tre gradazioni bellissime ed abbinabili: corda, grigio tortora e giallo...


... e questo viola che ricorda i campi di lavanda della Provenza... sembra perfino di sentirne il profumo!!






Le foto purtroppo non rendono giustizia a questi splendidi filati... questi colori sono davvero unici e naturali in tutte le loro sfumature!!!


E' stato davvero un'ardua impresa trovare dei capi che potessero esprimere al meglio le qualita' di questi filati... volevo qualcosa di perfetto, ed unico!

Ma dopo diversi tentativi, sono riuscita a fare due cose che mi hanno dato davvero la sensazione di aver creato due capi unici, che mi faranno compagnia per tanto tempo davvero e che doneranno quel tocco particolare e glamour a tutti gli accostamenti con cui li abbinero'!!


Con il bellissimo filato 100% seta tussah, nella sua nuance di blu con riflessi lucidi...


... ho realizzato questo carinissimo e leggero coprispalle, perfetto da indossare sopra ad abitini scollati o top.


E' davvero leggerissimo, veramente una nuvola! Perfetto per le calde serate estive, quando serve proprio un velo di tepore sulle spalle, per proteggersi magari dalla brezza del mare...




La lavorazione traforata permette di indossarlo sopra ai capi di ogni colore, per richiamare con eleganza l'accoppiamento dei colori... ed inoltre, non essendo particolarmente elegante, e' bellissimo con ogni genere di abbigliamento!


Per quanto riguarda la magnifica seta bourette, avevo l'imbarazzo della scelta... poi mi e' venuto in mente di creare un lavoretto semplice ma bellissimo... un capo jolly per tutte le stagioni... con il fascino dell'accoppiamento di questi 4 colori, che assieme devo dire che stanno davvero bene assieme...

... cosi' ho iniziato un bellissimo baktus fatto ai ferri, semplice nella lavorazione ma perfetto in ogni occasione! Un coprispalle per l'estate, una pashmina per le mezze stagioni, uno scaldacollo per l'inverno... con la seta bourette, questo baktus poteva servire davvero per tutti questi utilizzi!

Immagino che saprete cosa sia un baktus: si tratta di un semplice modello (creato nei paesi del nord) tipo "sciarpa con la punta", realizzato con i ferri e composto di tanti giri a legaccio (praticamente sempre ferri lavorati a diritto) abbinati con una serie di aumenti nella prima parte della lavorazione, e con le relative diminuzioni nella seconda parte del lavoro... fino alla chiusura nella punta sul lato opposto.

Io ho scelto un modello un po' piu' elaborato e femminile, con il pizzo aggiunto gia' in fase di lavorazione...


Volevo un capo un po' piu' sostenuto, per cui ho pensato di abbinare le 3 gradazioni corda, grigio tortora e giallo con la base viola, viso che stavano benissimo assieme... cosi' ho aumentato a 4,5 il numero dei ferri utilizzati e via!
Devo dire che fin dalle prime righe, sono rimasta affascinata dall'effetto dell'accoppiamento di questi colori, gia' particolari di loro ma davvero unici se mescolati... soprattutto per chi, come me, adora i colori melange!


Proseguendo, si sono venute a creare delle nuove sfumature, con un abbinamento sempre piu' bello e particolare...


Anche la seta bourette, e' stata davvero una bellissima scoperta in fase di lavorazione: morbida e leggera, ma con una corposita' che da' "sostanza" ai capi creati... ancora di piu' se usata doppia come nel mio caso.



Ed ecco qui il mio baktus finito: a fine lavoro, ho aggiunto un delizioso merletto sul lato lungo (realizzato con il filato utilizzato nella lavorazione delle due "punte" laterali) per impreziosirlo ancora di piu' e creare un po' di movimento anche sul bordo vicino al collo.


Che ne pensate? Abbinamenti unici, un effetto assolutamente naturale, una morbidezza incredibile...



... il mio baktus proteggera' collo e spalle... terra' caldo ma non troppo, essendo in seta... e sara' perfetto in tutte le stagioni e portato sopra ad ogni capo, visti i colori estremamente versatili!











 

Ecco le 3 tonalita' che ho "creato" accoppiando giallo e viola...


... corda e viola...


... e grigio tortora e viola...





 
Chi vuole avere informazioni su questi bellissimi filati, puo' contattare la gentilissima Maria Ferri su facebook, alla pagina Colori Naturali
oppure puo' vedere quali fantastiche meraviglie sono state create, visitando il sito internet:

E se volete contattare Maria, potete farlo anche direttamente al suo indirizzo email: colorinaturali@gmail.com


Non vi immaginate nemmeno quali e quante sorprese vi aspettano... non riuscirete a resistere al mondo dei Colori Naturali!!

Ringrazio Maria Ferri per avermi voluto dare la possibilita' di conoscere i suoi magnifici filati, e per avermi dato la possibilita' di mostrarveli e presentarveli qui, sulle pagine del mio blog!

Colorate la vostra vita con i Colori Naturali!!


Nessun commento:

Posta un commento